Sito ufficiale
SS Maceratese 1922

VERGOGNOSE DICHIARAZIONI DI ACOGLANIS: LA NOSTRA RISPOSTA!

In relazione all’articolo apparso dal titolo “Colonia argentina alla Maceratese, il procuratore spara contro Nocera e la società” la s.s. Maceratese respinge categoricamente le diaboliche affermazioni del sig. Acoglanis intervistato dal sig. Busiello. Il modus operandi della società biancorossa, in fase di mercato, è sempre lo stesso: prima di affrontare qualsiasi trattativa chiarisce con il diretto interessato se questi è assistito o meno da procuratore. In caso di risposta positiva e comprovata la serietà dell’intermediario il tavolo di trattativa si concentra su quest’ultimo. Spesso e volentieri riscontriamo proprio dal giocatore stesso la totale riluttanza nell’essere gestito da un procuratore. Riportiamo inoltre le dichiarazioni del nostro tecnico Francesco Nocera :”Sono l’allenatore della Maceratese e faccio solo ed esclusivamente gli interessi della società. Ci sono personaggi che vivono di regali, io sono un professionista e non li accetto da nessuno. Dalle gravi e lesive accuse mi vedo costretto a tutelare la mia onorabilità riservando azioni nelle sedi opportune”. Anche la S.S. Maceratese si avvale della possibilità di agire legalmente nei confronti del sig. Acoglanis.

Vai alla barra degli strumenti